Autotrasporto, Bellanova convoca tavolo

(Teleborsa) – La Viceministra alle Infrastrutture e alla Mobilità Sostenibili, Teresa Bellanova, a quanto si apprende, ha convocato il tavolo sull’autotrasporto al ministero per oggi, giovedì 17 marzo, alle 10.30 per la valutazione della proposta di un protocollo d’intesa presentato lo scorso martedì alle associazioni del comparto.

In quell’occasione, le Associazioni, avevano manifestato l’esigenza di discutere l’Intesa al loro interno, impegnandosi “a scongiurare contestualmente anche il fermo nazionale dei servizi di autotrasporto a garanzia della prosecuzione senza soluzione di continuità delle attività”. “Siamo impegnati a dare risposte. Il lavoro prosegue. Nel protocollo d’intesa ci sono i punti qualificanti per dare nuovo slancio al settore”, aveva dichiarato Bellanova dopo il Tavolo.

Quattro, in particolare, i punti rilevanti su cui il Protocollo sancirà, una volta sottoscritto, “il punto di equilibrio” raggiunto con imprese di autotrasporto e committenza. Innanzitutto, il rispetto della “clausola di adeguamento del costo del carburante”, elemento essenziale del contratto di trasporto ed i costi indicativi di riferimento, aggiornati almeno trimestralmente dal Ministero, da far diventare obbligatori per i contratti verbali, viene spiegato.

Quindi “i controlli sul rispetto dei tempi di pagamento dei contratti di trasporto”, anche mediante il coinvolgimento dell’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato e del Comitato Centrale per l’Albo nazionale degli autotrasportatori, in aggiunta a quanto già in essere. Dunque “la revisione della regolamentazione dei tempi per il carico e lo scarico delle merci”. Infine, le “misure semplificative e agevolative” legate all’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo 1055/2020.

“Un lavoro che non si ferma con la messa a punto del Protocollo, che mi auguro trovi concordi tutti e possa essere sottoscritto già nei prossimi giorni”, aveva auspicato la viceministra