Autostrade cinesi. L’interesse di Pechino per il 15% di Atlantia

(Teleborsa) – Scambia in positivo il gestore della più estesa rete autostradale europea, che allunga il passo mettendo a segno un rialzo frazionale dello 0,33%.

A fare da assist al titolo sono le indiscrezioni stampa circa un interesse da parte di un gruppo finanziario cinese per il 15% di Autostrade per l’Italia, messo in vendita. In lizza, oltre ai cinesi, il fondo Adia di Abu Dhabi e Allianz Capital Partners.

 

“Da monitorare poi Atlantia , sulle indiscrezioni riportate da MF in merito all’interesse dei cinesi per rilevare il 15% di Autostrade per l’Italia messo in vendita dal gruppo”

Il grafico a breve di Atlantia mostra un trend moderatamente positivo con area di resistenza identificabile a quota 24,39 Euro e supporto stimato a quota 24,21. Le implicazioni tecniche propendono per un’evoluzione del trend al rialzo con primo ostacolo a quota 24,57.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Autostrade cinesi. L’interesse di Pechino per il 15% di Atl...