Automotive, CDP sostiene l’espansione di Proma

(Teleborsa) – Cassa Depositi e Prestiti sostiene i piani di crescita di Proma, leader nella produzione della componentistica auto, attraverso un finanziamento di 5 milioni di euro. Queste risorse permetteranno alla società di completare il piano di investimenti 2020-22 che punta su un ampliamento ed efficientamento degli stabilimenti.

Fondata nel 1980 a Caserta, Proma è la holding operativa di un Gruppo che impiega 3.500 dipendenti (1.600 in Italia) ed opera anche all’estero nella produzione di strutture di metallo per sedili, stampati e lastrati in lamiera e sottogruppi in metallo per le autovetture delle principali case automobilistiche mondiali. In particolare, produce componenti ad alto contenuto tecnologico per cui vanta una proprietà intellettuale di oltre 30 brevetti su scala internazionale.

La solidità economica e patrimoniale del Gruppo ha consentito di affrontare l’emergenza epidemiologica Covid-19 e di continuare nell’implementazione del Piano di investimenti, che ora trova anche il sostegno di CDP.

“Il supporto a Proma, che rappresenta una realtà affermata del Sud Italia, risponde alla duplice volontà di CDP di sostenere le filiere strategiche dell’economia nazionale, come l’automotive, e al tempo stesso contribuire allo sviluppo del Mezzogiorno”, afferma Nunzio Tartaglia, Responsabile Divisione CDP Imprese.

Nicola Giorgio Pino, Presidente Consiglio di Amministrazione Proma, commenta “riconosciamo a CDP un ruolo strategico nello sviluppo dell’industria italiana e siamo molto fiduciosi che questa collaborazione possa fungere da acceleratore per la futura crescita del nostro gruppo”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Automotive, CDP sostiene l’espansione di Proma