Autogrill paga dazio dopo il giudizio negativo di Credit Suisse

(Teleborsa) – Si muove verso il basso la società attiva nella ristorazione, con una flessione dell’1,05%.

Driver principale del ribasso è il downgrade giunto da Credit Suisse che ha ridotto il giudizio a “Underperform” da “Neutral”. Il prezzo obiettivo è aumentato a 9,10 euro dagli 8,20 precedenti.

La tendenza di breve di Autogrill è in rafforzamento con area di resistenza vista a 10,47 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 10,15. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 10,79.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autogrill paga dazio dopo il giudizio negativo di Credit Suisse