Autogrill paga dazio dopo il giudizio negativo di Credit Suisse

(Teleborsa) – Si muove verso il basso la società attiva nella ristorazione, con una flessione dell’1,05%.

Driver principale del ribasso è il downgrade giunto da Credit Suisse che ha ridotto il giudizio a “Underperform” da “Neutral”. Il prezzo obiettivo è aumentato a 9,10 euro dagli 8,20 precedenti.

La tendenza di breve di Autogrill è in rafforzamento con area di resistenza vista a 10,47 Euro, mentre il supporto più immediato si intravede a 10,15. Attesa una continuazione della tendenza al rialzo verso quota 10,79.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Autogrill paga dazio dopo il giudizio negativo di Credit Suisse