Autogrill cresce negli aeroporti nordamericani, previsti ricavi per oltre 180 milioni di dollari

(Teleborsa) – Autogrill, tramite la controllata HMSHost, si rafforza nel mercato nordamericano aggiudicandosi due nuovi contratti negli aeroporti di Baltimora/Washington (Maryland) e Greensboro (Nord Carolina).

Lo fa sapere la stessa società di ristorazione, spiegando che grazie a questi accordi, prevede di “generare complessivamente ricavi pari a oltre 180 milioni di dollari” nei 10 anni di durata delle due concessioni: oltre 130 milioni di dollari dal contratto di Baltimora/Washington e circa 50 milioni di dollari da quello di Greensboro.

Il Gruppo gestirà 13 punti vendita: 4 nuovi a Baltimora, che si aggiungono ai 3 già gestiti nell’aeroporto, e 6 nuovi a Greensboro.

Il titolo Autogrill è ben impostato a Piazza Affari e mostra una performance positiva del 5,29% a 7,66 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autogrill cresce negli aeroporti nordamericani, previsti ricavi per ol...