Autogrill, conclusa offerta in opzione dell’aumento di capitale

(Teleborsa) – Autogrill ha reso noto che durante il periodo di offerta in opzione dell’aumento di capitale, iniziato il 14 giugno 2021 e conclusosi oggi, sono stati esercitati 249.110.975 diritti di opzione per la sottoscrizione di 129.537.707 nuove azioni, pari al 99,16% del totale delle nuove azioni, per un controvalore complessivo pari a 594.578.075,1 euro.

Al termine del periodo di opzione risultano non esercitati 2.107.375 diritti di opzione (diritti inoptati), relativi alla sottoscrizione di 1.095.835 nuove azioni, corrispondenti allo 0,84% del totale delle nuove azioni, per un controvalore complessivo pari a 5.029.882,65 euro. I diritti inoptati saranno offerti da Autogrill sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana nelle sedute dell’1 e 2 luglio 2021, salvo chiusura anticipata dell’offerta in Borsa in caso di vendita integrale dei diritti inoptati.

In adempimento dell’impegno di sottoscrizione assunto in data 8 giugno 2021, Schematrentaquattro S.p.A., azionista di maggioranza di Autogrill, ha sottoscritto tutte le azioni a esso spettanti in opzione, in ragione delle azioni dallo stesso detenute, pari al 50,10% del capitale sociale di Autogrill, “a conferma della fiducia nelle prospettive di crescita del gruppo”, sottolinea una nota.

(Foto: © ricochet64 / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autogrill, conclusa offerta in opzione dell’aumento di capitale