Autogrill, accordo pre-underwriting con banche per aumento capitale

(Teleborsa) – Autogrill in relazione alla proposta di attribuire al Consiglio di Amministrazione una delega ad aumentare il capitale sociale per un importo massimo complessivo di 600 milioni di euro, comprensivo di eventuale sovrapprezzo, mediante emissione di azioni ordinarie, da offrire in opzione, comunica che, nel contesto dell’Aumento di Capitale, Credit Suisse, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario e Citigroup Global Markets Limited agiranno in qualità di Joint Global Coordinator e Joint Bookrunner sulla base di un accordo di pre-underwriting sottoscritto con Autogrill in data odierna, avente ad oggetto l’impegno (a condizioni in linea con la prassi di mercato per operazioni similari) da parte delle suddette banche alla sottoscrizione e liberazione delle nuove azioni eventualmente non sottoscritte all’esito dell’asta dei diritti inoptati, fino a concorrenza dell’importo massimo dell’aumento di capitale oggetto di delega.

Il contratto di garanzia relativo all’Aumento di Capitale sarà stipulato, al verificarsi delle condizioni previste dal predetto accordo di pre-underwriting, nell’imminenza dell’avvio dell’offerta in opzione, non appena il Consiglio di Amministrazione avrà fissato le condizioni definitive dell’Aumento di Capitale.

Come anticipato nel comunicato diffuso ieri, Autogrill prevede che l’aumento di capitale potrà essere perfezionato entro il primo semestre 2021, ove le condizioni dei mercati lo permettano e subordinatamente al conferimento della delega ad aumentare il capitale da parte dell’assemblea straordinaria ed al rilascio delle necessarie autorizzazioni da parte delle autorità competenti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Autogrill, accordo pre-underwriting con banche per aumento capitale