Auto in panne in Europa, pesano dati immatricolazioni

(Teleborsa) – Il settore dell’auto in Europa registra la peggiore performance tra i comparti con l’indice di riferimento DJ Stoxx Auto in calo di oltre 2 punti percentuali.

A pesare sul benchmark sono i dati sulle immatricolazioni dei veicoli diffusi dall’Acea, l’associazione che raggruppa i costruttori di auto europei: nel mese di novembre le vendite di auto hanno registrato una flessione dell’8,1% a quota 1.158.300 unità.

Tra i player del comparto, soffre nel paniere FTSE MIB, il titolo FCA (-2,06%) che ha riportato una flessione dell’8% a 68.720 vetture. La quota di mercato è rimasta stabile al 5,9 per cento.

Sulla piazza di Parigi, Renault cede il 3,28% (le immatricolazioni sono calate del 16%) mentre Peugeot SA flette il 2,38% (vendite auto -5,8%). A Francoforte, BMW che ha visto scendere le vendite di auto del 2,8% frena del 2,02%. Giù anche Volkswagen AG (-11% le immatricolazioni) che perde il 2,36%. Daimler si allinea alla debolezza degli altri player e scivola del 2,79 nonostante abbia riportato un aumento del 3,3% delle immatricolazioni.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Auto in panne in Europa, pesano dati immatricolazioni