Auto, immatricolazioni in frenata in Francia

(Teleborsa) – Frena il mercato dell’auto francese, a settembre, dopo il buon andamento del mese di agosto.

Le immatricolazioni di autoveicoli hanno registrato una salita dell’1,1% a oltre 170 mila unità, secondo quanto comunicato dall’associazione dei costruttori di automobili del paese (CCFA). Il dato corretto per il numero di giorni lavorativi, evidenzia una crescita del 4,9%.

Nel complesso, dei primi otto mesi, le immatricolazioni sono aumentate ancora: +3,9% a 1,5 milioni di veicoli.

Tra i singoli brand, la francese Renault ha visto crescere le vendite solo dello 0,6%, mentre la connazionale Peugeot ha fatto decisamente meglio del mercato segnando un +15,6%. Bene anche FCA  che ha messo a segno un aumento delle immatricolazioni dell’8,9%.

Stasera toccherà anche all’Italia fare un bilancio del mese di settembre, con i consueti dati della Motorizzazione in arrivo a mercato chiuso.

Auto, immatricolazioni in frenata in Francia
Auto, immatricolazioni in frenata in Francia