Auto, boom di immatricolazioni in Europa. Vola Fiat Chrysler

(Teleborsa) – Il settore dell’auto europeo torna a correre a novembre, confermandosi in crescita per il 27° mese consecutivo. 

Nel periodo in esame, fa sapere l’Associazione europea dei produttori di auto (ACEA), le immatricolazioni nell’Unione Europea (EU 28 + EFTA, l’Associazione europea del libero scambio) hanno segnato un aumento del 13,7% a 1.124.964 unità, mentre nell’ambito della sola Eurozona le vendite sono salite del 13% a 998.488 unità.

A ottobre si era registrato un aumento di appena il 2,7%, il ritmo più lento degli ultimi 5 mesi.

Tra i cinque principali mercati, boom di richieste in Spagna (+25,4%) e Italia (+23,5%). Ottimo l’andamento del mercato francese (+11,3%) e tedesco (+8,9%), mentre nel Regno Unito le vendite di automobili sono salite di un più modesto 3,8%.

Per quanto concerne i singoli marchi, Fiat Chrysler Automobiles (FCA), ha riportato nel complesso dell’Unione Europea un incremento delle vendite del 18,6%, mentre la quota di mercato è salita al 6,2% dal 5,9% precedente.

Torna positiva Volkswagen, che a ottobre era andata in negativo a causa dello scandalo delle emissioni. Il colosso tedesco ha messo a segno un aumento delle vendite del 4,1%, anche se la quota di mercato è scesa dal 24,6 al 24,3%.

Auto, boom di immatricolazioni in Europa. Vola Fiat Chrysler