Austria, a breve possibile riapertura del confine con l’Italia

(Teleborsa) – In settimana, dal 15 giugno, l‘Austria potrebbe intraprendere “un ulteriore importante passo verso la libertà di circolazione” e il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg si dice “molto fiducioso” per quanto riguarda l’apertura del confine con l’Italia già nei prossimi giorni.

“Stiamo valutando un approccio regionale” ha spiegato Schallenberg sottolineando che, per il momento, sono ancora in corso le consultazioni degli esperti. “Non voglio anticipare nulla, ma penso che a metà settimana – ha aggiunto il ministro austriaco – annunceremo, assieme al ministro della Salute Rufolf Anschober, un ulteriore, importante passo verso la libertà di circolazione”.

Schallenberg ha sottolineato di essere in contatto costante con il suo omologo italiano Luigi Di Maio. L’approccio regionale, ha proseguito, non riguarderebbe solo l’Alto Adige e la Lombardia. Il ministro ha ribadito di non voler anticipare le indicazioni degli esperti, ricordando che l’Italia è stato il primo focolaio del coronavirus in Europa. “Contano i dati e i fatti e stiamo lavorando intensamente per un ripristino della libertà di circolazione”, ha aggiunto Schallenberg, sottolineando che i dati epidemiologici la scorsa settimana non avrebbero ancora consentito una riapertura del confine con l’Italia.

(Foto: Mikekilo74)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Austria, a breve possibile riapertura del confine con l’Italia