Australia, la Banca centrale potrebbe alzare i tassi a giugno

(Teleborsa) – Rialzo dei tassi in vista in Australia. Il governatore Philip Lowe si è detto pronto ad intervenire sul costo del denaro già dalla riunione di giugno per sostenere l’economia, dopo aver tenuto i tassi al minimo record dell’1,50% da agosto 2016.

“Un tasso più basso sosterrà la crescita dell’occupazione e anticiperà il momento in cui l’inflazione è coerente con l’obiettivo”, ha detto Lowe in un discorso a Brisbane, esortando poi il governo a contribuire alla crescita economica. “Basarsi su un solo tipo di politica ha dei limiti, quindi vale la pena pensare a ciascuno di questi”.

In calo il dollaro australiano a 0,6875 dollari.

(Foto: Corey Leopold CC BY 2.0)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Australia, la Banca centrale potrebbe alzare i tassi a giugno