Australia, la Banca Centrale lascia i tassi al minimo storico

Tassi di interesse fermi in Australia. La Banca Centrale ha mantenuto il costo del denaro al minimo storico, come atteso dagli analisti.

La Reserve Bank of Australia (RBA), che nella notte ha deciso di lasciare invariati i tassi al 2%, sui livelli più bassi mai toccati nella storia dell’istituto australiano, ha tagliato i tassi due volte quest’anno a causa dei bassi livelli d’inflazione e della debolezza economica.

Il governatore della RBA, Glenn Stevens, non ha escluso nuovi interventi sul costo del denaro nel caso in cui i prezzi dovessero continuare a scendere. 

Da segnalare poi le ripercussioni sull’economia australiana del rallentamento della Cina, suo primo partner commerciale.

Australia, la Banca Centrale lascia i tassi al minimo storico
Australia, la Banca Centrale lascia i tassi al minimo storico