Australia, la banca centrale lascia i tassi al minimo storico

(Teleborsa) – Tassi fermi in Australia dopo il taglio a sorpresa deciso a maggio.

La banca centrale australiana ha confermato il costo del denaro all’attuale 1,75%. Lo scorso mese, la Reserve Bank of Australia aveva tagliato il tasso di un quarto di punto, dal 2% precedente, portandolo a un nuovo minimo storico.

La mossa della banca, la prima targata 2016, è stata presa dal governatore Glenn Stevens per combattere il basso livello dell’inflazione e il forte apprezzamento della valuta locale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Australia, la banca centrale lascia i tassi al minimo storico