Australia, banca centrale conferma tassi a minimo storico

(Teleborsa) – Tassi di interesse in Australia al minimo storico. La riunione della politica monetaria della Reserve Bank of Australia ha confermato un costo del denaro allo 0,25%, dopo l’ultimo taglio operato a marzo, in pieno lockdown, quando la crisi del Covid era nel pieno.

La conferma dell’attuale livello dei tassi era largamente attesa e si allinea all’impostazione accomodante assunta dalle principali banche centrali, dalla Federal Reserve alla Bank of Japan.

L’istituto ha assicurato che valuterà il lancio di nuovi stimoli all’economia, in considerazione di una ripresa lenta e a macchia di leopardo. Il Governatore Philip Love non ha escluso un “ulteriore allentamento monetario” per sostenere il mercato del lavoro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Australia, banca centrale conferma tassi a minimo storico