AT&T, presentate previsioni triennali del Gruppo

(Teleborsa) – AT&T ha annunciato le sue previsioni finanziarie triennali e il piano di allocazione del capitale che prevede di guidare una crescita significativa dei margini dell’EBITDA e dell’EPS, e di consentire alla società di investire in aree di sviluppo.

L’orientamento finanziario triennale prevede una crescita del fatturato consolidato dall’1% al 2% annuo e entro il 2022 un margine EBITDA rettificato del 35%, 200 bp in più rispetto ai livelli del 2019. I margini EBITDA rettificati dovrebbero essere stabili nel 2020 e crescere nel 2021 e 2022, guidati dal nostro piano di riduzione dei costi a livello aziendale, sinergie di WarnerMedia, crescita continua della mobilità e crescita dell’EBITDA di AT&T Mexico. Mirando al 35% dei margini dell’EBITDA con una crescita dei ricavi dall’1% al 2%, la società prevede una crescita dell’EBITDA di circa $ 6 miliardi nel 2022, sopra i livelli dell’EBITDA del 2019.

“Gli investimenti strategici che abbiamo fatto negli ultimi anni ci hanno fornito gli elementi essenziali per soddisfare la crescente domanda di contenuti e connettività”, ha affermato Randall Stephenson, presidente e CEO di AT&T. “Il nostro piano triennale offre miglioramenti finanziari sostanziali e coerenti nei prossimi 3 anni. Aumentiamo i ricavi, l’EBITDA e l’EPS ogni anno e il flusso di cassa libero è stabile l’anno prossimo, ma poi cresce anche in entrambi i prossimi due anni. E tutto questo è comprensivo del nostro investimento in HBO Max. ”

All’apertura di Wall Street il titolo segna un leggero negativo dello 0,22%

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

AT&T, presentate previsioni triennali del Gruppo