Atlantia vola in Borsa su scommessa imminente accordo per ASPI

(Teleborsa) – Brilla Atlantia in Borsa, dove si porta in vetta al paniere del FTSE MIIB con un guadagno del 3,72%. Il mercato scommette sull’ormai vicinissimo accordo con il Governo per il dossier concessioni autostradali.

Al di là del tono perentorio della proposta, del tipo prendere o lasciare, è solo una questione di misura: sugli investimenti pianificati, sullo sconto dei pedaggi e sulla diluizione della famiglia Benetton a seguito dell’ingresso di F2i/CDP. E su quest’ultimo aspetto, è di ieri la conferma di Edizione Holding, la finanziaria della famiglia Benetton che controlla Atlantia, della disponibilità a ridurre il peso nel capitale a fronte dell’ingresso di nuovi soci.

Insomma, i tempi sono ormai maturi per chiudere una vicenda che si trascina ormai da due anni, con notevoli incertezze sulla stabilità economico-finanziaria del Gruppo. Un prezzo che anche il titolo quotato ha pagato e che ora incorpora una reaizone entusiasta del mercato.

Comparando l’andamento del titolo con il FTSE MIB, su base settimanale, si nota che il gestore della più estesa rete autostradale europea mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +1,06%, rispetto a +0,33% del principale indice della Borsa di Milano).

Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 15,48 Euro, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 14,92. L’equilibrata forza rialzista di Atlantia è supportata dall’incrocio al rialzo della media mobile a 5 giorni sulla media mobile a 34 giorni. Per le implicazioni tecniche assunte dovremmo assistere ad una continuazione della fase rialzista verso quota 16,04.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Atlantia vola in Borsa su scommessa imminente accordo per ASPI