Atlantia: verifica requisiti indipendenza consiglieri

(Teleborsa) – Il CdA di Atlantia, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Fabio Cerchiai, ha valutato ai sensi dell’art. 3.2 del Codice di Autodisciplina della Società la permanenza dei requisiti di indipendenza, previsti sia dal Testo Unico della Finanza che dal Codice di Autodisciplina, per i Consiglieri Andrea Boitani, Riccardo Bruno, Mara Anna Rita Caverni, Cristina De Benetti, Dario Frigerio, Gioia Ghezzi, Giuseppe Guizzi, Anna Chiara Invernizzi, Carlo Malacarne, Ferdinando Nelli Feroci and Licia Soncini.

Il Collegio Sindacale, riunitosi in pari data, ha verificato, ai sensi dell’art. 15, comma 7 del Codice di Autodisciplina della Società, la corretta applicazione dei criteri e delle procedure di accertamento adottati dal Consiglio di Amministrazione per valutare l’indipendenza dei suddetti Consiglieri.

Al termine della riunione, Mara Anna Rita Caverni, Consigliere indipendente non esecutivo di Atlantia e Amministratore incaricato del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi, nonché componente del Comitato Controllo Rischi e Corporate Governance, ha annunciato le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere di Amministrazione e dagli altri incarichi con efficacia dal 31 luglio 2020 per sopravvenuti impegni personali e professionali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Atlantia: verifica requisiti indipendenza consiglieri