Atlantia, risultati in crescita nei primi tre mesi del 2019

(Teleborsa) – Inizia bene l’anno per il Gruppo Atlantia, guidato da Giovanni Castellucci, con i risultati del 1° trimestre che includono il consolidamento dei risultati del gruppo Abertis per effetto del perfezionamento in data 29 ottobre 2018 dell’acquisizione di Abertis Infraestructuras. I ricavi operativi risultano pari a 2.591 milioni di euro in aumento di 1.255 milioni di euro (+4% su base omogenea, escludendo il contributo del gruppo Abertis, consolidato a partire da fine ottobre 2018; +6% su base omogenea pro-forma ipotizzando il consolidamento del gruppo Abertis a partire dal 1.1.2018). Segno più per il traffico su tutti gli asset del gruppo, sia in Italia che all’estero. Decisamente positiva la performance di Abertis, con l’EBITDA del primo trimestre 2019 pari a 801 milioni di euro, con un incremento di 26 milioni di euro (+3%) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Su base omogenea l’EBITDA cresce del 10%.

Il Margine operativo lordo (EBITDA) si attesta a 1.561 milioni di euro, in aumento di 756 milioni di euro (+3% su base omogenea escludendo il gruppo Abertis e +7% su base omogenea proforma includendo il gruppo Abertis).

L’Utile del periodo di pertinenza del Gruppo pari a 249 milioni di euro, è in aumento di 32 milioni di euro rispetto ai primi tre mesi del 2018 che sconta anche i maggiori oneri finanziari connessi all’operazione Abertis.

Sostanzialmente stabile rispetto al 31 dicembre 2018 l’indebitamento finanziario netto al 31 marzo 2019, pari a 38 miliardi di euro.

Guardando alla rete autostradale, nel primo trimestre 2019 i volumi di traffico del Gruppo Autostrade per l’Italia si incrementano del 2,0% rispetto al primo trimestre 2018. In particolare, i chilometri percorsi dai veicoli a “2 assi” sono aumentati dell’1,6%, mentre quelli dai veicoli a “3 o più assi” sono aumentati del 3,8%.
Cresce del 5,9% il traffico in Cile, 2,9% in Brasile e del 2,8% in Polonia.

Passando agli aeroporti, nei primi tre mesi del 2019 il sistema aeroportuale romano ha accolto 10,2 milioni di passeggeri, registrando un incremento del 3,5% rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente.
Bene all’estero l’aeroporto di Nizza, che ha accolto 2,5 milioni di passeggeri, in aumento del 4,0%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Atlantia, risultati in crescita nei primi tre mesi del 2019