Atlantia, ok del CdA all’accordo su Abertis

(Teleborsa) – E’ giunto ieri, in tarda serata, il via libera del Consiglio di Amministrazione di Atlantia all’investimento congiunto con ACS e Hocthief in Abertis che mette fine a molti mesi di dispute sul controllo del gestore della più vasta rete autostradale in Spagna.

Atlantia e ACS danno dunque inizio a una partnership che coinvolge il maggior gruppo di costruzione di infrastrutture complesse (ACS e Hochtief) e il più ampio portafoglio di concessioni (Abertis e Atlantia) al mondo, come spiega una nota della società controllata dalla famiglia Benetton emessa ieri, 14 marzo, al termine di una giornata molto intensa.

Dopo il primo ok ad un’intesa preliminare su ACS giunto in mattinata è infatti stata pubblicata la nota ufficiale con i dettagli sull’accordo vincolante.

L’Amministratore Delegato della Società, Giovanni Castellucci, ha così commentato: “Siamo felici dell’opportunità di cooperare con ACS in Abertis, per sviluppare appieno il potenziale di valore e anche per poter creare una piattaforma globale entrando in paesi dove Atlantia non era ancora presente, come in USA, Canada, Australia e Germania. Crediamo che il nostro ingresso in Hochtief non sia solo una valida opportunità finanziaria ma soprattutto industriale, che fa di Atlantia ed Abertis i leader mondiali nello sviluppo di infrastrutture di trasporto “.

Atlantia ricorda che ha il diritto di poter esercitare entro i prossimi 10 giorni, ossia fino al 23 marzo, un’opzione d’acquisto parziale o totale sulla partecipazione detenuta da Abertis in Cellnex Telecom secondo i seguenti termini:

– il prezzo di vendita delle azioni di Cellnex dovrà corrispondere con la media del valore di mercato dei sei mesi precedenti alla liquidazione dell’OPA, con un prezzo minimo di 21,20 euro e un prezzo massimo di 21,50 euro per azione di Cellnex (da aggiustarsi in relazione ai dividendi distribuiti);

– la percentuale di partecipazione, oggetto dell’opzione, sarà pari alternativamente, a discrezione di Atlantia, al 29,9% o al 34% del capitale sociale di Cellnex;

– la compravendita si realizzerà nei due mesi successivi alla liquidazione dell’OPA di Hochtief sulle azioni di Abertis.

Atlantia, ok del CdA all’accordo su Abertis