Atlantia, controllata Abertis rileva quota maggioranza della messicana RCO

(Teleborsa) – Atlantia ha annunciato che la controllata spagnola Abertis Infraestructuras in partnership con GIC, ha raggiunto l’accordo con Goldman Sachs Infrastructure Partners (GSIP) per l’acquisizione del 70% del capitale della società messicana Red de Carreteras de Occidente (RCO).

“L’acquisizione di RCO in Messico da parte di Abertis espande ulteriormente la presenza del Gruppo Atlantia nel mondo e in particolare nei paesi ad alto potenziale di crescita, rafforzando la strategia di focalizzazione di Abertis nei paesi dei Centro e Sud America e così contribuendo a rimarcare il ruolo di Atlantia quale leader globale nel campo delle infrastrutture”, ha dichiarato Fabio Cerchiai, Presidente di Atlantia.

In particolare, Abertis acquisirà il 50,1% del capitale di RCO per un controvalore di 1,5 miliardi di euro mentre GIC acquisirà il 20%. La chiusura dell’operazione è attesa per la prima metà del 2020 a valle di un’offerta pubblica sul restante 30% del capitale oggi in mano a fondi pensione messicani. Abertis (e quindi Atlantia) controllerà e consoliderà integralmente RCO.

RCO gestisce, attraverso 5 concessionarie, 876 km di rete autostradale nel corridoio industriale tra Città del Messico e Guadalajara.

Il titolo Atlantia, quotato alla Borsa di Milano, guadagna stamattina lo 0,89%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Atlantia, controllata Abertis rileva quota maggioranza della messicana...