Atlantia chiude il bilancio con un pieno di utili e una cedola più ricca

(Teleborsa) – Risultati in crescita, dividendo più ricco e outlook globalmente ottimista per Atlantia.

Il 2015 si è chiuso con un utile netto di 853 milioni di euro, in aumento del 15% rispetto all’esercizio precedente.
Il margine operativo lordo è migliorato dell’1% a 3,215 miliardi, mentre i ricavi sono cresciuti del 4% a 5,304 miliardi.

A livello operativo, il traffico autostradale sulla rete italiana è aumentato del 3% rispetto al 2014, quello sulla rete estera dell’1,9% (ha scontato gli effetti della crisi in Brasile), quello negli Aeroporti di Roma è invece balzato del 6,1%.

L’indebitamento finanziario netto, pari a 10.387 milioni di euro, mostra un decremento pari a 141 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2014.

Proposto all’Assemblea un dividendo di 0,88 euro per azione (0,80 euro per azione nel 2014), con la distribuzione a maggio 2016 di un saldo dividendo di 0,48 euro per azione che si aggiunge all’acconto di 0,40 euro per azione corrisposto nel 2015

Proposta anche una nuova autorizzazione all’acquisto di azioni proprie, “previa revoca dell’attuale per la porzione non eseguita”, si legge in una nota.

Quanto all’outlook, “Pur in un quadro macroeconomico globale ancora instabile, i risultati operativi consolidati sono complessivamente previsti in miglioramento nei diversi settori di attività del Gruppo per l’anno 2016” spiega la società.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Atlantia chiude il bilancio con un pieno di utili e una cedola più ri...