AstraZeneca incassa l’ok dalla FDA per farmaco Tagrisso

(Teleborsa) – Seduta trascurata per Astrazeneca, che mostra un timido +0,07%. 

La società farmaceutica ha incassato l’approvazione da parte della Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti per il farmaco Tagrisso, indicato per il trattamento di prima linea in pazienti con carcinoma polmonare metastatico non a piccole cellule. Astrazeneca ha fatto sapere che l’approvazione della FDA si basa sui risultati del trial di fase tre Flaura, che sono stati presentati al Congresso della “European Society of Medical Oncology 2017” e pubblicati nel New England Journal of Medicine.

La  Food and Drug Administration è l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici.

L’analisi settimanale del titolo rispetto al FTSE 100 mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa di Astrazeneca, che fa peggio del mercato di riferimento.

La struttura di medio periodo resta connotata positivamente, mentre segnali di contrazione emergono per l’impostazione di breve periodo costretta a confrontarsi con la resistenza individuata a quota 4.992,3 centesimi di sterlina (GBX). Ottimale ancora il ruolo funzionale di supporto offerto da 4.947,8. Complessivamente il contesto generale potrebbe giustificare una continuazione della fase di consolidamento verso quota 4.927,7.

AstraZeneca incassa l’ok dalla FDA per farmaco Tagrisso