Astrazeneca, fatturato balza nel semestre grazie anche a vaccino Covid

(Teleborsa) – Ottimi risultati per AstraZeneca che chiude il primo semestre con ricavi in crescita del 23% a 15,5 miliardi di dollari. Il risultato beneficia soprattutto della performance del secondo trimestre che fa segnare un +31% di vendite.

Relativamente ai ricavi generati dal vaccino Vaxzevria contro il Covid-19, si registra un aumento a 1,169 miliardi alla fine del primo semestre (894 milioni nel trimestre) e consegne per oltre 700 milioni di dosi in oltre 170 Paesi. Escludendo i ricavi derivanti dal vaccino Covid, la crescita dei ricavi sarebbe del 14%.

“AstraZeneca ha registrato un altro periodo di forte crescita grazie a solide prestazioni in tutte le regioni e aree patologiche”, ha affermato l’Ad Pascal Soriot, aggiungendo che grazie all’acquisizione di Alexion viene aggiornata la guidance del 2021, che ora indica una crescita dei ricavi di una ventina di punti percentuali e dell’EPS a 5,05-5,40 dollari.

“I nostri obiettivi a lungo termine per accelerare la scoperta scientifica, investire su una crescita sostenibile ed offrire maggiori benefici ai pazienti restano invariati”, ha concluso.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Astrazeneca, fatturato balza nel semestre grazie anche a vaccino Covid