Astaldi si aggiudica un nuovo contratto in Cile

(Teleborsa) – Il Gruppo Astaldi continuerà a lavorare in Cile al progetto Chuquicamata. Il general contractor si è aggiudicato in via definitiva un nuovo contratto da 460 milioni di dollari con CODELCO per l’estensione in Cile del Progetto Minerario Chuquicamata Sotterraneo.

Chuquicamata è la miniera a cielo aperto più grande al mondo e CODELCO prevede un piano di investimenti da 4 miliardi di dollari per la sua trasformazione in miniera sotterranea, che rappresenta il più grande progetto minerario ad oggi in esecuzione in Cile. In questo contesto, il nuovo contratto aggiudicato ad Astaldi porterà alla realizzazione di 43 chilometri di gallerie, di ulteriori scavi in sotterraneo per 165.000 metri cubi e di 4,6 chilometri di scavi verticali.
I lavori saranno avviati nel prossimo mese di settembre, con durata pari a 51 mesi. 

Positivo il titolo a Piazza Affari: +2,84%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Astaldi si aggiudica un nuovo contratto in Cile