Astaldi: nuovo contratto ferroviario da 82 milioni di euro in Polonia

(Teleborsa) – Il Gruppo Astaldi si è aggiudicato i lavori di ammodernamento di una tratta della Linea ferroviaria E-59 Varsavia-Poznan (Lotto IV). Il valore delle opere da realizzare è pari a 82 milioni di euro, con Astaldi leader di un raggruppamento di imprese e in quota al 95%.

La commessa prevede la ricostruzione dei sistemi di binari di 35 chilometri della linea esistente, per la tratta dal confine della Regione della Bassa Slesia a Leszno. È inoltre prevista la realizzazione di due stazioni ferroviarie (Rawicz e Bojanowo), l’ ammodernamento del sistema di viadotti della linea, nonché la realizzazione di ulteriori due viadotti e di tutte le attività e le opere connesse. I lavori saranno realizzati senza interruzione del traffico ferroviario sulla linea. La durata dei lavori prevista è pari a poco più di 2 anni.

Il Committente dei lavori è PKP (Polskie Linie Kolejowe S.A.), la Società pubblica che gestisce le infrastrutture ferroviarie polacche. Astaldi realizzerà i lavori in raggruppamento di imprese con la Società C.L.F. (5%, Italia). Le opere saranno finanziate da fondi europei e da budget di Stato.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Astaldi: nuovo contratto ferroviario da 82 milioni di euro in Polonia