Astaldi, aumento capitale da 300 milioni. Entro aprile nuovo CdA

(Teleborsa) – Il CdA di Astaldi ha approvato il bilancio 2017, chiuso con una perdita netta di 101,1 milioni contro l’utile di 72 registrato nel 2016. 

I conti al 31 dicembre 2017 – spiega la società in una nota – risentono della svalutazione per circa 230 milioni dell’esposizione complessiva nei confronti del Venezuela. Escludendo questa componente si conferma l’andamento positivo del business con un risultato netto positivo pari a 103,5 milioni”.

I ricavi totali registrano una crescita dell’1,9% a 3,1 miliardi mentre l’Ebitda diminuisce a 366,4 milioni dai 380 di dicembre 2016.

Il consiglio ha esaminato anche il piano per un aumento di capitale da circa 300 milioni. “La Società ritiene di poter convocare un nuovo Consiglio di Amministrazione entro la fine del mese di aprile 2018 per approvare il programma definitivo di rafforzamento patrimoniale e finanziario ed il nuovo piano industriale 2018-2021, che verrà successivamente presentato al mercato”.

Astaldi, aumento capitale da 300 milioni. Entro aprile nuovo CdA