Asta record in California per Ferrari 250 GTO del 1962: oltre 48 milioni di dollari

(Teleborsa) – Cifra record per una Ferrari 250 GTO del 1962: esattamente 48.405.000 dollari sono stati necessari al facoltoso acquirente per aggiudicarsi la prestigiosa vettura. E’ avvenuto a Monterey, celebre località sulla frastagliata costa americana del centro della California, durante un’asta di Sotheby’s. Cifra record, prezzo mai raggiunto da un’auto, che ha superato il primato del 2014 quando un’altra ferrari 250 GTO era stata venduta per 38.115.000 dollari.
 
Per gli appassionati delle “Rosse” di Maranello, la Ferrari appena acquistata, o venduta, come si preferisce, è l’esemplare numero 3 delle 36 250 GTO costruite ed è uno dei 4 esemplari modificati nel 1964 da “Scaglietti” per rendere più efficiente sotto il profilo aerodinamico la carrozzeria opera di Pininfarina.

La Ferrari 250 GTO, e i prezzi raggiunti nelle ultime due aste parlano da soli, è una delle vetture più importanti nella storia dell’automobile. Il primo proprietario di questa vettura, Edorado Lualdi-Gabardi, fu uno dei piloti privati di maggior successo tanto in pista quanto nelle competizioni di velocità in salita. Con la 250 GTO conquistò il Campionato Italiano Velocità Montagna del 1962.

Il secondo proprietario, il famoso gioielliere Gianni Bulgari, partecipò con la vettura alla Targa Florio del 1963. Fu primo nella sua classe e quarto assoluto nella corsa sul circuito siciliano delle Madonie.

Il terzo proprietario, Corrado Ferlaino, poi per lunghi anni Presidente a più riprese del Napoli calcio vincendo anche i due scudetti con Maradona, conquistò a sua volta la vittoria di classe e il quinto posto assoluto nella Targa Florio dell’anno successivo, nel 1964, con la 250 GTO già modificata da Scaglietti.

Asta record in California per Ferrari 250 GTO del 1962: oltre 48 milio...