Asta frequenze 5G: conclusa la prima giornata di rilanci

(Teleborsa) – Si è conclusa ieri 13 settembre, la prima giornata di rilanci per la gara sulle frequenze 5G. L’ammontare totale delle offerte vincenti è salito a 2,83 miliardi, con un incremento di 345,4 milioni rispetto alle offerte iniziali. Era partita alle 11:00 di ieri 13 settembre, la fase dei miglioramenti competitivi che ha visto la partecipazione di Iliad Italia, Fastweb, Wind 3, Vodafone e Telecom Italia.

Dopo la sesta tornata di rilanci si è chiusa la procedura di gara per la banda 700 FDD per i blocchi generici con un introito totale di oltre 1,36 mld di euro a cui si aggiunge il blocco riservato già aggiudicato alla società Iliad Italia per un importo pari a 676,47 milioni di euro.

Tutti i blocchi per la banda 700 FDD risultano quindi aggiudicati per un ammontare complessivo di 2,039 mld alle società Vodafone Telecom Italia e Iliad Italia. Risulta ancora aperta la procedura per l’assegnazione della 700 SDL e appare vivace la competizione sulla banda 3700 MHz.

Alle ore 10.00 di oggi 14 settembre 2018, riprenderà la seduta dedicata ai miglioramenti competitivi.

Asta frequenze 5G: conclusa la prima giornata di rilanci