Assogestioni, ad aprile fondi di lungo termine guidano la raccolta

(Teleborsa) – Ad aprile, il settore del risparmio gestito ha realizzato una raccolta netta positiva per 2,9 miliardi, dopo i 3,4 miliardi raccolti a marzo.

Secondo i dati rilevati dall’Ufficio Studi di Assogestioni, relativi ad aprile, a sostenere la raccolta netta sono per la quasi totalità i fondi aperti, che chiudono il mese con flussi pari a 2,7 miliardi di euro. Il dato porta il bilancio da inizio anno di questi strumenti sopra gli 11 miliardi.

I flussi positivi dei fondi aperti hanno interessato alcune delle principali macrocategorie, passando dai 58 milioni dei fondi hedge agli 1,3 miliardi dei prodotti bilanciati e agli 1,6 dei flessibili. Positivi i fondi azionari (+693 milioni). All’interno delle gestioni di portafoglio l’apporto dei mandati istituzionali segna un afflussi per 448 milioni di euro.

Da inizio anno il bilancio del settore è pari a 16,8 miliardi di euro, 12,1 dei quali confluiti nelle gestioni collettive e 4,6 miliardi investiti in gestioni di portafoglio.

A fine aprile il patrimonio complessivo dell’industria raggiunge quota 2.091 miliardi – in aumento dai 2.082 del mese precedente – quasi equamente suddivisi tra gestioni di portafoglio (1.022 miliardi, equivalenti al 48,9% del patrimonio gestito) e gestioni collettive (1.067 miliardi – il 51,1% del patrimonio).

Assogestioni, ad aprile fondi di lungo termine guidano la raccolt...