Assiom Forex, nel 2019 green bond in crescita

(Teleborsa) – Il segmento dei green and sustainable bond è in crescita. Ad affermarlo è Massimo Mocio, Presidente di Assiom Forex, associazione degli operatori dei mercati finanziari, che evidenzia come la predominanza di emissioni in euro provi che la base degli investitori che trainano il prodotto sia europea.

Il 2019, secondo l’associazione, sarà dominato da volumi ed emissioni da record. Nel primo semestre dell’anno infatti, sono stati emessi a livello mondiale green and sustainable bond per 117 miliardi di dollari, in crescita del 48% rispetto allo stesso periodo del 2018, pari a 625 emissioni, di cui l’85% in euro.

“E il trend del terzo trimestre, grazie alla finestra di mercato favorevole, evidenzia una continua crescita”, ha spiegato Mocio. In Italia da inizio anno sono state 11 le emissioni di soggetti italiani pari a complessivi 6,1 miliardi di euro. Sul mercato dei green e sustainable bond italiani, Mocio ha segnalato due recenti emissioni: il bond Tier 2 di Generali e il bond ESG linked di Enel. “Quest’ultimo – ha spiegato – rappresenta un’innovazione a livello mondiale nel mercato dei sustainable bond poichè i proceeds non sono vincolati a investimenti green, ma il rendimento dipende dal raggiungimento di KPIs green stabiliti dall’emittente nel piano industiale (aumentare la percentuale di energia green sul totale dell’energia prodotta dal 46% al 55%): qualora nel 2021 l’emittente non raggiungesse questo target, è previsto uno step up della cedola di 25bps”.

Il 7 e 8 febbraio 2020 è previsto a Brescia il ventiseiesimo congresso Assiom Forex, sponsorizzato da UBI Banca. Interverrà, come di consueto, il Governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco.

(Foto: © welcomia | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Assiom Forex, nel 2019 green bond in crescita