Assiom Forex, Mocio: “Necessario ampliare Gacs e rivedere norme NPL”

(Teleborsa) – “Riteniamo fondamentale il rinnovo e possibilmente l’allargamento dell’ambito di applicazione delle Garanzie sulla cartolarizzazione delle sofferenze sofferenze (Gacs) oltre che la modifica delle norme che disincentivano il coinvolgimento delle banche nel mercato secondario degli NPL“. Queste le proposte del Presidente di Assiom Forex, Massimo Mocio, nel suo intervento di apertura della seconda giornata del Congresso, giunto alla 27esima edizione e per la prima volta in versione full digital.

E formula altre due richieste – il completamento dell’unione bancaria e la creazione di un mercato unico dei capitali – nell’intento di “ottenere un sistema finanziario meno frammentato e più efficiente, con una maggiore diversificazione dei rischi e verosimilmente una maggiore resilienza, avvicinando l’Europa al modello americano”.

Mocio ha ricordato che in Europa il “funding me” è soddisfatto in via preponderante dal sistema bancario, diversamente dal mercato statunitense, ed appare dunque “fondamentale” un “riordino del sistema capitali”, mentre le banche e gli altri intermediari “devono farsi promotori” del processo di crescita dell’economia “evitando rischi di disintermediazione”.

Il Presidente di Assiom Forex ha ricordato che l’UE stima un fabbisogno di nuovo capitale di rischio fra 700 e 1.200 miliardi di euro, che implica la necessità di trovare “soluzioni innovative generate nell’ambito del mercato dei capitali” per coprire la parte eccedente le risorse erogate dalle banche.

Mocio ha poi ricordato che proprio l’UE “diventerà emittente primo piano“, non solo con i social bond ma anche con i green bond, ed il ruolo centrale che l’Europa è venuta assumendo con il piano Next Generation EU, improntato su inclusione e solidarietà”, ed ha ricordato che ciò implica la necessità di porre maggiore attenzione alla gestione delle infrastrutture di mercato.

“Quello che si è appena concluso è stato un anno terribile. Siamo orgogliosi di aver contribuito a stabilità Paese. Ci prepariamo ad affrontare anno con responsabilità, per gestire con altrettanto coraggio le importanti sfide che ci attendono”, ha concluso il Presidente.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Assiom Forex, Mocio: “Necessario ampliare Gacs e rivedere norme ...