Assicurazioni, utili in calo per Unipol e UnipolSai

(Teleborsa) – Unipol Gruppo Finanziario ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto consolidato pari a 439 milioni di euro rispetto ai 594 milioni dell’analogo periodo 2015, che aveva beneficiato di proventi non ricorrenti.

La raccolta diretta assicurativa, al lordo delle cessioni in riassicurazione, si attesta a 11,1 miliardi e flette del 7,8% rispetto ai 12 miliardi al 30 settembre 2015: 5,6 miliardi in capo al ramo Danni (-1,4%) e 5,5 miliardi in capo al ramo Vita (-13,4%).

Il Combined ratio netto riassicurazione scende al 95% dal 95,1% del corrispondente periodo dello scorso anno. Il margine di solvibilità consolidato Solvency II pari al 137%. A livello di Gruppo Bancario Unipol il Cet 1 é pari al 16,3%.

Utili in calo anche per la compagnia assicurativa UnipolSai ha chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto consolidato a 427 milioni di euro (602 milioni nei primi nove mesi del 2015, che avevano beneficiato in modo straordinario del risultato della gestione finanziaria).

La raccolta diretta assicurativa è stata pari 9 miliardi di euro (-11,1% rispetto ai primi nove mesi del 2015): di cui ramo Danni per 5,1 miliardi di euro (-2,1%); ramo Vita per 3,9 miliardi di euro (-20,6%).

Combined ratio netto riassicurazione al 96,0% (95,7% nei primi nove mesi del 2015). Il Margine di solvibilità individuale Solvency II risulta pari al 190%, il Margine di solvibilità consolidato Solvency II risulta pari al 169%.

Assicurazioni, utili in calo per Unipol e UnipolSai