Assicurazioni, Unipol e UnipolSai annunciano utili dimezzati

(Teleborsa) – Conti in con peggioramento per Unipol e per la sua controllata UnipolSai, che hanno annunciato un calo degli utili nel primo semestre dell’anno. Unipol ha anche deliberato un investimento di 100 milioni nel Fondo Atlante 2, il veicolo pubblico-privato per contrastare la crisi bancaria. 

UnipolSai ha annunciato un utile dimezzato di 280 milioni di euro, rispetto ai 455 milioni dello stesso periodo di un anno fa, che beneficiava di plusvalenze.  Il risultato ante imposte del comparto assicurativo è crollato a 401 milioni da 733 milioni e la raccolta diretta assicurativa è stata pari a 6,7 miliardi (-7,7%). Il ramo Danni ha contribuito con 225 milioni di utile e -2,3% di raccolta, il ramo Vita con 176 milioni di utile e -13,5% di raccolta. Il margine di solvibilità consolidato è pari al 173%.

La controllante Unipol che opera anche nel settore bancario e finanziario ha chiuso il semestre con un utile in picchiata a 276 milioni di euro dai 446 milioni del 2015, quando si erano contabilizzate rilevanti plusvalenze. A pesare sul gruppo è l’andamento negativo delle assicurazioni che riflette un utile ante imposte di 461 milioni, in forte calo dai 784 milioni di un anno fa ed una raccolta in flessione del 3,4% a circa 8,4 miliardi di euro. Il margine di solvibilità consolidato è sceso dal 150% al 140% a causa dell’andamento dei mercati finanziari.

Assicurazioni, Unipol e UnipolSai annunciano utili dimezzati