Assicurazioni, reclami in crescita dell’1,8% nel 2020

(Teleborsa) – Nel 2020 le imprese di assicurazione operanti in Italia hanno ricevuto 93.271 reclami, in aumento dell’1,8% rispetto al 2019. L’incremento – spiega l’IVASS – è dovuto agli esposti ricevuti dalle imprese estere che sono stati 12.563, con una crescita del 16,2%, mentre il numero dei reclami ricevuti da quelle italiane è rimasto pressoché stabile (numero 80.708). Il 43,9% dei reclami ha interessato la RC auto, il 37,9% gli altri rami danni e il 18,2% i rami vita.

Per le imprese italiane si conferma una prevalenza dei reclami relativi alla RC auto (45,7%), sebbene con un calo del 5% sul 2019. Per le imprese estere, invece, il 47,7% dei reclami riguarda i rami danni diversi dalla RC auto, ma si segnala un sensibile aumento (+41%)
dei reclami in questo ramo.

Quanto agli esiti, il 30,1% dei reclami è stato accolto, il 9,3% si è concluso con una transazione, il 55,9% è stato respinto, mentre Il restante 4,7% risultava in fase istruttoria alla fine dell’anno.

I reclami riconducibili alla pandemia COVID-19 hanno interessato soprattutto i rami danni e l’area liquidazione sinistri, con particolare riferimento al comparto Auto, Viaggi e Malattia.

(Foto: by rawpixel on Unsplash)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Assicurazioni, reclami in crescita dell’1,8% nel 2020