Assalto CGIL Roma, Draghi visita sede. Landini: “significato importante”

(Teleborsa) – “Ho ringraziato il Presidente per la visita. Ha un significato molto importante per quello che è avvenuto”. Lo ha detto il leader della Cgil, Maurizio Landini, dopo l’incontro, durato circa mezz’ora, con il Premier Mario Draghi nellasede del sindacato, assaltata sabato da un gruppo di manifestanti delle fasce più estreme durante la protesta No Green Pass a Roma.Con la sua visita nella sede romana della Cgil “il Presidente ha voluto segnalare la vicinanza del governo e soprattutto l’impegno di tutte le istituzioni – ha spiegato Landini – d’impedire che un passato che non vogliamo ritorni”. Si tratta, secondo il numero uno della Cgil, di “un fatto non scontato ma particolarmente importante e significativo”.

“Io ho fatto presente al Premier che, sabato, nella manifestazione che insieme a Cisl e Uil abbiamo indetto, c’è anche una richiesta molto precisa che riguarda un provvedimento che porti allo scioglimento delle forze politiche che si richiamano al fascismo, con apologia del fascismo, e noi consideriamo necessario che questo tema venga affrontato e che questi provvedimenti vengano assunti. Su questo versante mi ha detto che ne discuteranno nei prossimi giorni, che e’ un tema che hanno presente”, ha detto Landini parlando di “una delle rivendicazioni che abbiamo messo sul tavolo e una delle ragioni per cui abbiamo indetto la manifestazione sabato”.

“L’altra questione che per noi è importante risolvere – ha spiegato – è quella che riguarda quel malessere sociale che esiste nel Paese e che i provvedimenti di politica economica e sociale debbono essere in grado di cambiare. In questo la ripresa di un dialogo e di un confronto forte con il governo credo sia l’altra questione che vada messa in campo e, quindi, noi vogliamo che nei prossimi giorni ci siano delle risposte molto concrete che vadano nella direzione da noi richiesta”.

Un incontro anche per gettare le basi del prossimo futuro. “In questo incontro, abbiamo anche affrontato i temi che sono aperti con Cgil, Cisl e Uil e, nei prossimi giorni su varie di queste materie” dalla legge di bilancio, al fisco, pensioni e reddito di cittadinanza, fino agli investimenti del Pnrr, “dovrebbe definirsi un calendario d’incontri con Cgil, Cisl e Uil”, ha concluso Landini.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Assalto CGIL Roma, Draghi visita sede. Landini: “significato imp...