ASPI, via libera UE ad acquisizione da parte di CDP-Macquarie-Blackstone

(Teleborsa) – La Commissione Europea ha approvato l’acquisizione del controllo di Autostrade per l’Italia da parte della cordata formata da CDP Equity, Macquarie e Blackstone. L’operazione è stata esaminata nell’ambito della procedura semplificata in tema di fusioni.

L’antitrust europea ha ritenuto infatti che l’acquisizione non solleva problemi di concorrenza, per effetto dell’impatto limitato che avrebbe sul mercato delle autostrade a pedaggio in concessione.

ASPI – ricorda la Commissione – gestisce oltre 3.000 chilometri di autostrade a pedaggio in tutta Italia, in concessione a lungo termine da parte dello Stato italiano. CDP Equity, che fa parte del Gruppo CDP, sta investendo in società di rilevante interesse nazionale, mentre l’australiana Macquarie è un fornitore globale di servizi finanziari, bancari e di investimento e la statunitense Blackstone è una società di private equity.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ASPI, via libera UE ad acquisizione da parte di CDP-Macquarie-Blacksto...