ASPI su report gallerie: “Nessun rischio ma adeguamenti che non riguardano la sicurezza”

(Teleborsa) – Diversi quotidiani nelle ultime ore hanno pubblicato un report del Consiglio superiore dei lavori pubblici, da cui sarebbe emerso che sono 200 le gallerie a rischio sulla rete autostradale italiana, ovvero non a norma con la direttiva europea 54 del 2004, di cui 105 sulla rete autostradale in concessione a ASPI e 90 di altre società.

A questo proposito, Autostrade per l’Italia con una nota replica a tali affermazione, precisando che gli interventi previsti non riguardano la sicurezza strutturale delle gallerie.

“Tali adeguamenti – spiega ancora la nota – consistono nell’installazione di sistemi idrici, nella realizzazione di canali di scolo a bordo carreggiata, nell’illuminazione di aree di evacuazione, nell’implementazione di canali radio. Sulla rete ASPI, l’adeguamento di tali impianti è in corso, o in alcuni casi già concluso, in oltre 90% delle gallerie interessate. Nel restante 10% i lavori sono in corso di aggiudicazione”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ASPI su report gallerie: “Nessun rischio ma adeguamenti che non ...