ASPI, impatto Covid-19 sui risultati dei primi nove mesi del 2020

(Teleborsa) – Approvata dal consiglio di amministrazione di Autostrade per l’Italia, riunitosi il 12 novembre 2020 sotto la presidenza di Giuliano Mari, l’informativa finanziaria al 30 settembre 2020 del Gruppo. Aspi chiude i primi nove mesi dell’anno con ricavi operativi pari a 2.297 milioni di euro, con un decremento di 819 milioni di euro (-26%) rispetto allo stesso periodo del 2019 (3,115 miliardi di euro). Risultati che – spiega Aspi in una nota – risentono dell’impatto della pandemia causata dal Covid-19, con il traffico sulla rete del Gruppo in diminuzione del 26,6%.

Il margine operativo lordo (EBITDA) è pari a 491 milioni di euro, in riduzione di 1.412 milioni di euro (- 1.199 milioni di euro su base omogenea) , a causa, oltre che degli effetti della pandemia, dei maggiori accantonamenti al Fondo per ripristino e sostituzione infrastrutture autostradali per 500 milioni di euro e al fondo rischi e oneri per 200 milioni di euro in relazione agli impegni assunti da Autostrade per l’Italia con l’invio dell’ultima proposta transattiva formulata al Governo.

La perdita del periodo di pertinenza del Gruppo è pari a 292 milioni di euro, rispetto all’utile rilevato nei primi nove mesi del 2019 pari a 759 milioni di euro, con un decremento di 1.051 milioni di euro (- 906 milioni di euro su base omogenea). Gli investimenti operativi sono stati pari a 345 milioni di euro.

Il Cash flow Operativo è di 540 milioni di euro, in diminuzione di 642 milioni di euro (- 692 milioni di euro su base omogenea).

Al 30 settembre 2020 l’indebitamento finanziario netto del Gruppo era pari a 8.388 milioni di euro, in calo di 4 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2019 (8.392 milioni di euro).

“Proseguono – sottolinea la nota – le interlocuzioni con le istituzioni volte alla chiusura della procedura di presunto grave inadempimento, in particolar modo con riferimento all’approvazione del Piano Economico Finanziario (PEF)“.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ASPI, impatto Covid-19 sui risultati dei primi nove mesi del 2020