ASPI, fonti Atlantia: da revoca default disastroso in UE

(Teleborsa) – Si stringe il cerchio sul dossierASPI, in queste ore sotto i riflettori insieme allo spettro della revoca della concessione che “provocherebbe un default sistemico gravissimo, esteso a tutto il mercato europeo, per oltre 16,5 miliardi di euro, oltre al blocco degli investimenti. Verrebbero così messi a serio rischio 7.000 posti di lavoro”.

E’ quanto evidenziano fonti di Atlantia riportate da Ansa in merito al dossier su Aspi sottolineando che “bisogna assolutamente evitare questo scenario nefasto, vista la totale accettazione di tutte le clausole volute dall’esecutivo”

Noi – sottolineano le fonti – continueremo ad agire in totale buona fede, affinché possa essere trovata una soluzione equa, ragionevole, di mercato. La società confida nella capacità di mediazione e nell’equilibrio del Presidente Conte e del suo Governo, considerandolo un riferimento di garanzia per tutti”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ASPI, fonti Atlantia: da revoca default disastroso in UE