ASPI, conto alla rovescia per la chiusura del dossier

(Teleborsa) – D-day di ASPI fissato per giovedì 3 agosto, quando si riuniranno la Commissione di vigilanza su CDP ed il CdA straordinario di Atlantia, per esaminare la scissione di ASPI dalla holding dei Benetton, prevista dall’accordo siglato a metà luglio con il Governo, ed eventualmente l’ipotesi di un accordo con CDP per l’ingresso nel capitale della società che gestisce la più grande rete autostrdale italiana.

E’ stata convocata per il primo pomeriggio di giovedì 3 settembre la Commissione parlamentare di vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti, presieduta dall’onorevole Sestino Giacomoni, cui parteciperà anche il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Si parlerà di Patrimonio Rilancio e del ruolo di CDP nella vicenda ASPI.

Lo stesso giorno è in calendario anche un CdA straordinario di Atlantia che, stando alle indiscrezioni che da giorni circolano nelle sale operative, dovrebbe approvare lo spin-off di Autostrade, primo passo per l’ingresso di nuovi soci (CDP ed altri investitori interessati) e per l’IPO.

L’obiettivo è mettere a punto un’operazione che fughi l’incertezza sul mercato, con una “doppia opzione”: scissione proporzionale della controllata o vendita dell’intera partecipazione dell’88%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ASPI, conto alla rovescia per la chiusura del dossier