Asia chiude in recupero. Rimbalzo tecnico per le borse cinesi

(Teleborsa) – Le borse cinesi rimbalzano dopo il tracollo della vigilia, alla riapertura dopo la settimana festiva. Un recupero prevalentemente tecnico, mentre si continua a guardare all’emergenza Coronavirus. Stesso trend per il resto dell’Asia.

La borsa di Shanghai è rimbalzata dell’1,34%, mentre quella di Shenzhen è salita dell’1,8%. Avanza anche Taiwan con un incremento dell’1,77%.

Recupera la Borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei che ha guadagnato lo 0,49% a 23.084 punti, mentre il Topix è salito dello 0,50% a 1.092 punti. Bene anche Seoul che sale dell’1,8%.

Salgono anche le altre borse asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che recupera l’1,2%, seguita da Singapore che segna un +1,42%, Bangkok +0,99%, Kuala Lumpur +1,14% e Jakarta +0,7%.

Positiva Mumbay (+1,9%), mentre è più cauta Sydney (+0,4%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Asia chiude in recupero. Rimbalzo tecnico per le borse cinesi