Asia a due velocità. Borsa di Tokyo cauta in attesa del Job Report

(Teleborsa) – Giornata cauta per le borse asiatiche e per la Borsa di Tokyo, che chiude le contrattazioni a cavallo della parità, mostrando prudenza in vista dell’uscita del rapporto sul mercato del lavoro americano questo pomeriggio.

Il petrolio negli scambi notturni ha corretto dai massimi toccati attorno ai 42 dollari e segna ora un calo dell’1% a 41,48.

Sul Listino nipponico, che risente anche delle indicazioni deboli sull’economia giapponese, l’indice Nikkei  ha chiuso stabile a 16.254 punti, mentre il Topix ha limato lo 0,19% a 994 punti. Bene Seul, che chiude con un incremento dello 0,90%.

Deboli le borse cinesi, con Shanghai che segna un -0,16% e Shenzhen che flette dello 0,29%. In attivo Taiwan +0,75%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, fa bene Hong Kong con un incremento dell’1,3%, mentre Jakarta sale dello 0,80% e Kuala Lumpur dello 0,20%. In rosso Singapore -0,13%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Asia a due velocità. Borsa di Tokyo cauta in attesa del Job Report