Ascopiave chiude i nove mesi con utili in crescita e ricavi in flessione

(Teleborsa) – Risultati in chiaroscuro per il Gruppo Ascopiave nei primi nove mesi dell’anno. La società ha riportato un utile netto di 27,5 milioni, in crescita del 9% rispetto ai 25,2 milioni dei primi nove mesi del 2014, grazie a proventi straordinari.

Tuttavia , i ricavi consolidati si sono attestati a 413,4 milioni di Euro, rispetto ai 431,2 milioni di Euro registrati nello stesso periodo dell’esercizio 2014 (-4,1%). L’EBITDA è sceso quindi a 52,1 milioni dai 56,7 milioni precedenti (-8,1%), mentre L’EBIT è calato a 35,4 milioni da 37,1 milioni (-4,7%).

Nel commentare i risultati ottenuti, l’AD Fulvio Zugno ha sottolineato che i risultati raggiunti “nonostante il perdurare della complessità del contesto generale di mercato, ci permettono di continuare il percorso di sviluppo intrapreso con grande tranquillità e fiducia: sia per quanto riguarda il business della distribuzione con le relative sfide delle gare gas che per quanto riguarda la vendita del gas naturale ed energia elettrica”. 

La posizione finanziaria netta mostra un debito di 97 milioni, in miglioramento rispetto al dato al 31 dicembre 2014 di 129,7 milioni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ascopiave chiude i nove mesi con utili in crescita e ricavi in flessio...