Ascopiave, CdA approva conti 2020. Dividendo di 0,16 euro

(Teleborsa) – Ascopiave, gruppo attivo nella distribuzione del gas naturale e quotato sul segmento STAR di Borsa Italiana, ha chiuso il 2020 con ricavi consolidati a 163,9 milioni di euro, in aumento del 31,2% rispetto al 2019 (anche per effetto della fusione per incorporazione di Unigas Distribuzione e per il consolidamento di AP Reti Gas Nord-Est).

Il margine operativo lordo è stato di 63,8 milioni di euro (44,9 milioni nel 2019) e il risultato operativo di 29,2 milioni di euro (21,6 milioni l’anno prima). L’utile netto consolidato è stato pari a 58,7 milioni di euro, difficilmente comparabile con i 493,2 milioni nell’esercizio 2019, risultato che aveva risentito del provento non ricorrente legato alla plusvalenza netta generata nell’ambito del perfezionamento della partnership con il gruppo Hera pari a 443,5 milioni.

“Il gruppo ha chiuso l’esercizio con risultati migliori rispetto alle aspettative – ha commentato il presidente Nicola Cecconato – I margini operativi registrano una significativa crescita, grazie principalmente al consolidamento delle attività di distribuzione del gas acquisite nel corso del 2019 e alla partnership strategica realizzata nel ramo vendita”.

La posizione finanziaria netta è pari a 338,4 milioni di euro, in aumento rispetto al dato al 31 dicembre 2019 (213 milioni). La crescita è dovuta principalmente agli investimenti in partecipazioni, all’acquisto di azioni proprie e al differimento dei termini di consegna dei titoli di efficienza energetica. Il consiglio di amministrazione ha deciso di proporre all’assemblea la distribuzione di un dividendo pari a 0,16 euro per azione (per un totale di 34,7 milioni di euro).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ascopiave, CdA approva conti 2020. Dividendo di 0,16 euro