Armani Presidente Anas, “fusione con FS operativa da fine gennaio”

(Teleborsa) – Fusione FS-Anas operativa entro la fine di gennaio. Lo ha precisato il Presidente della “società per azioni” che ha per unico socio il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Gianni Vittorio Armani (in passato Anas era acronimo di Azienda Nazionale Autonoma delle Strade) parlando a Roma nella sede del Mit a margine del secondo di 4 corsi di formazione per giornalisti dal titolo “Connettere l’Italia. Emergenze e infrastrutture: la gestione delle crisi, dai terremoti alle calamità naturali”, organizzato da Anas e Centro di Documentazione Giornalistica con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il primo “incontro” si era svolto il 15 novembre scorso. Gli altri 2 sono in programma per marzo e maggio 2018.

Gianni Vittorio Armani ha illustrato le tappe che rimangono per la conclusione dell’operazione, dopo la delibera dell’assemblea delle Ferrovie che lo scorso 29 dicembre aveva dato intanto disco verde alla formazione del mega gruppo. Rimangono ora gli ultimi passaggi per completare la fusione.

“Attendiamo ora il via libera dell’Antitrust la prossima settimana e prevediamo la piena operatività entro gennaio e poi si procederà alla girata delle azioni. Prevediamo la piena operatività entro gennaio e il Cda di Anas, convocato per il 24 gennaio prossimo, si svolgerà già sotto il cappello delle gruppo Fs”, ha appunto spiegato il Presidente.

Armani Presidente Anas, “fusione con FS operativa da fine gennaio”
Armani Presidente Anas, “fusione con FS operativa da fine g...