Argentina, Banca Centrale alza tassi per contrastare crollo del peso

(Teleborsa) – La Banca Centrale Argentina scende ancora in campo per contrastare il crollo del peso, acuitosi con la crisi della lira turca che ha portato ad un apprezzamento del biglietto verde nei confronti delle principali divise internazionali.

L’Istituto ha alzato nuovamente i tassi di interesse, questa volta di 500 punti base, portandoli dal 40% al 45%.

Si tratta del terzo rialzo da maggio.

Negli ultimi giorni il peso argentino ha raggiunto il livello record di 30 peso nei confronti del dollaro americano, dimezzando il suo valore in circa un anno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Argentina, Banca Centrale alza tassi per contrastare crollo del peso