ArcelorMittal scivola nonostante il successo dell’aumento di capitale

(Teleborsa) – Aggressivo ribasso per il leader mondiale dell’acciaio, che passa di mano in perdita del 5,90%, dopo la chiusura dell’aumento di capitale da 3 miliardi di dollari. Il colosso franco-olandese dell’acciaio ha piazzato 1,3 miliardi di azioni, pari al 97,4% dei titoli offerti con l’operaizone di ricapitalizzazione, che mira a ridurre l’indebitamento del gruppo.

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello dell’Ibex 35. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione a ArcelorMittal rispetto all’indice di riferimento.

Le implicazioni di breve periodo della società mineraria sottolineano l’evoluzione della fase positiva al test dell’area di resistenza 4,04 Euro. Possibile una discesa fino al bottom 3,9. Ci si attende un rafforzamento della curva al test di nuovi target 4,18.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

ArcelorMittal scivola nonostante il successo dell’aumento di&nbs...