ArcelorMittal rivede contratti fornitori ma assicura a dipendenti analoghi contratti

(Teleborsa) – ArcelorMittal rassicura i dipendenti dell’indotto, a fronte della revisione dei contratti son i suoi fornitori, e precisa che laddove il contratto non sia stato rinnovato, i dipendenti del “vecchio” fornitore passeranno al nuovo fornitore con lo stesso contratto (cncnl).

Lo dice la compagnia (ex ilva), sottolineando che la revisione “si è concentrata sulle proprie esigenze contrattuali e sui contratti scaduti e rinnovati con alcuni fornitori”.

In caso di mancato rinnovo, l’azienda francese, che ha già incontrato i rappresentanti e condiviso le ragioni della decisione” assicura che questa revisione avrà un “impatto minimo sui singoli” grazie all’applicazione del medesimo contratto di lavoro. “I dipendenti dei multiservizi -si sottolinea – che rappresentano più del 70% di quelli che lavorano per i fornitori di ArcelorMittal Taranto nel settore pulizie industriali e domestiche, saranno trasferiti automaticamente“.

ArcelorMittal conferma poi “l’ambizione di collaborare in uno spirito di massima trasparenza e collaborazione impegnandosi ad utilizzare le aziende locali come fornitori, nell’ambito di una strategia volta a costruire una solida rete di aziende in grado di supportarla nelle sue attività”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

ArcelorMittal rivede contratti fornitori ma assicura a dipendenti anal...