ArcelorMittal male sul mercato azionario

(Teleborsa) – Profondo rosso per il leader mondiale dell’acciaio, che esibisce una variazione percentuale negativa del 2,67%. 

 Il trend discendente in borsa, prosegue dopo che solo qualche giorno fa aveva mostrato ribassi a due cifre, in seguito al taglio degli analisti di Standard&Poor’s European Equity  che avevano abbassato il rating sul titolo sulla base di emissioni di nuove azioni della compagnia per 3 miliardi di dollari con l’obiettivo di tagliare il debito del gruppo.

Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice, evidenzia un rallentamento del trend di ArcelorMittal rispetto all’Ibex 35, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori.

Lo status di medio periodo ribadisce la fase positiva della società mineraria. Tuttavia, se analizzato nel breve termine, ArcelorMittal evidenzia un andamento meno intenso della tendenza rialzista al test del top 3,996 Euro. Primo supporto a 3,803. Le implicazioni tecniche propendono per un sviluppo in senso ribassista in tempi brevi verso l’imminente bottom stimato a quota 3,708.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

ArcelorMittal male sul mercato azionario